domenica 12 luglio 2009

Frittelle di saraceno con sciroppo d'acero

Ecco una colazione sostanziosa ma anche molto naturale. Non si usa olio nell'impasto quindi le frittelle risultano gustose ma non grasse. La preparazione è velocissima da fare ... a prova di pochissimi neuroni attivi la mattina!!!

Ingredienti per 6/7 frittelle:

55 g di farina di grano saraceno
30 g di farina manitoba
20 g di zucchero mascobaldo (integrale)
un bicchiere piccolo di latte vegetale (farro/riso/soya)
un cucchiaino di lievito (cremor tartaro)
un pizzico di vaniglia in polvere
un pizzico di cannella in polvere
olio di sesamo spremuto a freddo q.b.
sciroppo d'acero per condire


Procedimento:

Mettere tutti gli ingredienti (eccetto l'olio e lo sciroppo d'acero) in un blender io ho usato il bimby andrebbe bene anche un frullatore o mescolare manualmente in una bull con una frusta. Create un impasto liscio e cremoso ne troppo liquido ne troppo sodo. Spennellate una padella larga antiaderente con pochissimo olio di sesamo o di girasole (l'olio evo ha troppo sapore) spremuto a freddo; quando quest'ultima diventa rovente riempite un cucchiaio con l'impasto e versatelo nella padella cercando di schiacciare il composto in senso circolare. Quando si formeranno in superficie delle bollicine grazie alla lievitazione girate dall'altro lato aiutandovi con una paletta di legno. Ripetere l'operazione finchè non sarà finito l'impasto . Io ho cotto tre frittelle contemporaneamente avendo una padella bella larga. Risulteranno estremamente soffici; vi consiglio di aggiungere lo sciroppo d'acero prima di gustarle. L'abbinamento è favoloso.

6 commenti:

  1. Le frittelle di saraceno sono buonissime, concordo. ;-)

    RispondiElimina
  2. Ciao! grazie per essere passata dal mio blog! il tuo è stato una piacevolissima scoperta!
    vado a linkarti nel blogroll
    a presto
    Silvia

    RispondiElimina
  3. Ciao! grazie per essere passata dal mio blog! il tuo è stato una piacevolissima scoperta!
    vado a linkarti nel blogroll
    a presto
    Silvia

    RispondiElimina
  4. Vera, non sono l'unica ad amarle allora ;)
    Furfecchia, grazie ;D

    RispondiElimina
  5. Aiuto, mi fanno famissima ste cose!!!

    RispondiElimina
  6. Azabel sono una vera goduria, perfette per accompagnare lo sciroppo d'acero, il malto una buona marmellata senza zucchero fatta in casa o una crema vegetale!! Ti tento ... lo so :D

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin