venerdì 1 aprile 2011

Tortino di miglio e fagioli neri

Oggi è una giornata bellissima, peccato che io sia così stanca. Mi stò preparando all'ennesimo trasloco al quale sono sicura ne succederà un'altro nel giro di pochi mesi...Uff....tutto ciò non fa che alimentare la mia stanchezza ma va bhè, speriamo che le cose si sistemeranno presto ;) Oggi vi propongo un piatto unico o in quantità che vi propongo nella foto un antipasto carino e salutare, quindi se seguite le mie quattro porzioni sarà un antipasto se volete farne un piatto unico vi consiglio con questa dose di fare due porzioni.


Per 4 porzioni:

1/2 bicchiere di fagioli neri secchi

1/2 cucchiaino di pimenton de la vera (o paprika o peperoncino affumicato)

1/2 tazza di miglio 5 cm di alga kombu

1/2 cucchiaino di sale vichingo affumicato

olio evo q.b.

Procedimento:


Lasciare a bagno per una notte i fagioli neri con cinque cm di alga kombu. La mattina successiva eliminare l'acqua di ammollo e cuocerli in pentola a pressione per un'ora a fuoco moderato in abbondante acqua con un pizzico di sale integrale. Scolare bene dall'acqua di cottura ed eliminare l'alga. Nel frattempo cuocere il miglio, precedentemente lavato sotto acqua corrente, con un pizzico di sale. Quando si gonfierà e si ammorbidirà sarà cotto. Scolarlo dall'acqua di cottura se non l'ha assorbita tutta, e mescolarlo con i fagioli, condire con olio evo, sale affumicato e pimenton de la vera. Se lo si vuole mangiare caldo rimetterlo sul fuoco fino ad arrivare alla temperatura desiderata. Riempire quattro stampini di composto e sformarlo sul piatto di portata. Io ho guarnito con dei germogli e due foglie di cime di rapa (leggermente sbollentate) ad accompagnare alla base.

9 commenti:

  1. Il miglio mi piace molto ed è da un po' che non lo preparo, mi hai dato un'idea! ;)

    Ancora traslochi????
    non t'invidio :(

    RispondiElimina
  2. nà hai cambiato veste!!mi piace pulita e chiara!!!
    non ti invidio per i tuoi continui traslochi!!ce la puoi fare!;-)

    RispondiElimina
  3. Ciao!! una domandina...conosci un sito affidabile dal quale possa acquistare le alghe? e...quali sono le "fondamentali " da cui iniziare?

    Grazie mille!!

    *Annalisa*

    ps. grazie per il tuo preziosissimo aiuto!!

    RispondiElimina
  4. Ciao piacere di conoscerti e di conoscere il tuo blog(ha una bellissima grafica), e le tue buone ricette , mi aggiungo ai tuoi sostenitori!!!! Se ti fa piacere passa anche tu da me!!! A presto!!!

    RispondiElimina
  5. bella la nuova grafica (e come potrebbe non piacermi, lo sfondo è come il mio) ;))
    e bella la ricetta, interessante l'accostamento dei fagioli neri all'alga kombu ^^

    RispondiElimina
  6. con questo piatto potrai prendere dell'energia per il trasloco. Come ti capisco, anche io ho traslocato tante volte e ogni volta é la stessa barba! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  7. allora il mio nuovo vestitino vi piace ;))

    RispondiElimina
  8. Scolarlo dall'acqua di cottura se non l'ha assorbita tutta, e mescolarlo con i fagioli, condire con olio evo, sale affumicato e pimenton de la vera.

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin