lunedì 8 aprile 2013

Riso venere in crema di cannellini


Vi propongo un altro piatto semplicissimo ma gustoso e di effetto. Io adoro i legumi ma questo è un modo per proporli anche a chi non li ama molto. Per chi, come me, non mangia carne diventano anche dei buoni sostituti delle proteine animali e tutti noi dovremmo integrarli di più nella nostra dieta ;D
Ho scelto i fagioli cannellini perchè hanno un sapore delicato che ben bilancia il sapore esotico e saporito del riso venere, che adoro!

Ingredienti:

1 bicchiere di cannellini secchi
1 tazza di riso venere
1 cucchiaio di alghe miste tritate finemente
1 pizzico di sale, un pizzico di pepe bianco e olio evo q.b.
1 carota un piccolo pezzo di sedano e una piccola cipolla per il brodo
5 cm di alga kombu
qualche grano di pepe di sichuan 

Procedimento:

Come prima cosa ammollare i cannellini per almeno 6 ore in acqua con l'aggiunta di 5 cm di alga kombu, la quale servirà a rendere il legume più digeribile.
Versare in un litro di acqua la carota, il sedano, una piccola cipolla e qualche grano di pepe di sichuan tutti mondati e tagliati grossolanamente. Aggiungere mezzo cucchiaino di sale ed attendere dal bollore almeno otto minuti, filtrare il tutto, dopodichè il nostro brodo vegetale leggero sarà pronto. 
Cuocere il riso venere in poco meno di metà brodo per circa 45 minuti in pentola a pressione. 
A cottura ultimata scolarlo dal brodo e tenerlo al caldo.
Con il restante brodo vegetale cuocere i fagioli cannellini (io li metto in pentola a pressione per una mezz'ora) ormai ammollati e privati dell'alga Kombu che potrete asciugare ed utilizzare una seconda volta.
Quando i legumi saranno cotti frullarli con poco liquido di cottura ed un filo d'olio evo, aggiustare di sale ed intensificare il loro sapore con poco pepe bianco che in questo caso preferisco visto che è più delicato del nero.
Posizionare una generosa quenelle di riso venere al centro, cospargere la superficie di alghe miste triturate finemente e di qualche fagiolo intero.



7 commenti:

  1. Io non ho alcun tipo di problema coi fagioli ,anzi, però questa cremina delicata me la scofanerei più che volentieri! e grazie per il suggerimento con le alghe, io le ho prese per la prima volta da poco e non so ancora bene come usarle!;)

    RispondiElimina
  2. Le alghe con i legumi stanno molto bene poi proposte così non sono invadenti, ma molto delicate ;)

    RispondiElimina
  3. Ciao caraaaa ma che carino il tuo blogt nuova lettrice!
    passa da me,ti aspetto...


    http://assaggi-incucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. ricetta daveromolto interessnate che mi ha fatto scoprire qualcosa di nuovo.ottima anche la presentazione

    RispondiElimina
  5. Il riso Venere, oltre ad essere buonissimo, è sempre elegante, e aggiunge un quid in più ai piatti. Noi adoriamo i legumi, li manguamo in tutte le salse. La tua crema di cannellini, oltre ad essere bella da vedere, è nutriente e superappetitosa :-)

    RispondiElimina
  6. Bello il contrasto di colori per sapori invece delicati e semplici!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. aaaaa mi piace tanto il riso venere e questo abbinamento mi sembra ottimo!!!!!!!!
    bravissima
    bacio Azzurra

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin