martedì 12 febbraio 2013

Snack macrobiotico con umeboshi


Oggi è il turno di uno snack macrobiotico buonissimo e perfetto per riutilizzare del riso scondito già cotto.anche se il riso non è salato va bene ugualmente, visto che le umeboshi sono mooolto saporite ;)
Ho iserito le foto della formazione della pallina utilizzando la mia dolce metà che si è rivelata un manovale perfetto ;D

Ingredienti:

Riso preferibilmente integrale già cotto
4 fogli di alga nori
2/3 umeboschi oppure circa un cucchiaio di purea
1 ciotola con dell’acqua per tenere le mani umide

 


 
Procedimento:

Come prima cosa cuocere il riso integrale, se non ne avete di già avanzato, in questo caso il mio era del riso per sushi, perchè era appunto avanzato da un'altra ricetta, ma se dovete partire da zero con la preparazione consiglio il riso integrale. Ne bastano due tazzine da caffè da cuocere in cinque parti di acqua in pentola a pressione per circa 45/50 minuti. 
In questo modo il riso avrà assorbito tutto il liquido e sarà bello compatto.
Tostare i fogli di alghe nori in modo che acquistino rigidità ed un bel colore verde vivo, e tagliarli in quattro parti. 
Con le mani bagnate prendere una piccola quantità di riso e lavoralo per farne una pallina ben compatta.
Con il manico cilindrico di un cucchiaio di legno (o la punta più larga di una bacchetta cinese) creare un foro e inserire mezza prugna umeboshi o una piccola quantità di purea, richiudere infine il foro riformando la pallina.
Prendere un quarto di foglio nori e farlo aderire al riso, aiutandosi con l’acqua e inumidendolo quanto basta.
E' necessario non fare la pallina troppo grande rispetto al foglietto di alga altrimenti non riuscirete a contenerlo tutto ma avrete bisogno di un secondo per coprire la parte sottostante.
Procedete così fino al termine di tutto il riso.
Se avete uno stuoino di bambù utilizzatelo per appoggiare le palline, in modo da fargli assorbire l’umidità in eccesso nel caso ce ne fosse bisogno.
Si conservano perfettamente sia in inverno sia in estate nel portapranzo.

9 commenti:

  1. Sei sempre fantastica e le tue ricette mi piacciono un mondo. Bravissima, un'idea carina e gustosa per uno snack sano! :D TVB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ;) come sempre sei troppo buona!

      Elimina
  2. Ho tutto!!!Ed amo molto l'ume ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed allora ume sia!!!! Ti dirò che tutto l'insieme ha un equilibrio spettacolare!

      Elimina
  3. mi incuriosiscono un sacco.. le nori mi piacciono, il riso lo adoro, e la pasta di umeboshi mi piace pure ma non so mai come usarla!
    Sbaglio o il riso va abbastanza stracotto? Normalmente uso 2, massimo 3 parti di acqua..
    Grazie per questa ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao xcesca, il riso non va stracotto ma cotto bene!
      Giustamente te usi tre parti di acqua su una di riso giusto? Io ho consigliato su due parti di riso (due tazzine da caffè) cinque parti di acqua (cinque tazzine di caffè) che è come dire su una misura più grande ad esempio un bicchiere tre parti (bicchieri) di acqua. Spero di non averti confuso le idee ancora di più, comunque 2 su 5 o 1 su 3 è un pò la stessa cosa dipende l'unità di misura che prendi di riferimento ;)

      Elimina
    2. uh, avevo letto 5 parti d'acqua per 1 parte di riso :)
      ora è tutto più chiaro, grazie!

      Elimina
    3. rieccomi!
      avevo del riso rosso avanzato da cena e così ho fatto una prova.. ho formato due palline più grandi (per ogni palline 2 quarti di alga nori) con ripieno di purea.
      Il riso rosso non si compatta bene come il classico integrale ma sono venute comunque bene.. una l'ho provata ed è buonissima.. l'altra è già nel bento di domani :)
      Grazie!

      Elimina
  4. Bene! Se le farai con il riso integrale che come dici te si compatta di più saranno da urlo!!! Io amo farle piccoline per un sol boccone ;)

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin