giovedì 22 luglio 2010

Pesto di cime di carota

Ciao, come va?
Lo so è un pò che sono sparita.....
Bhè non ci crederete ma mi si è avventata addosso una nuova disavventura!!!!
Durante la vacanza nel salento (interrotta ahimè bruscamente) mi sono entrati i ladri in casa! Che si potevano fregare secondo voi? Bhè i due pc ovviamente! Così mi ritrovo nuovamente "a piedi" e finchè non mi attrezzerò per un nuovo acquisto i miei collegamenti saranno purtroppo discontinui e saltuari ma non demordo, sate tranquilli!!!!
Anzi, voltiamo pagina e parliamo della ricettina che da tempo attende di vedere la luce ;))
Mi piace tanto comperare le carote con le loro cimette, mi mettono allegria, senza contare che sono sintomo di verdura fresca ;)
Le cimette sanno di carota ma non hanno un sapore dolciastro e sono perfette per farne un pesto, che tra l'altro devo aver visto da qualche parte nella blogsfera ma non ricordo proprio dove.... Unico inconveniente è che bisognerà mondarle bene e selezionare solo le foglioline, senza fusto altrimenti si rischierà di avere un pesto un pò fibroso. Per evitare questo credo che si potrebbe dare prima una sbollentata...non so, devo provare... eventualmente vi faccio sapere ;)
Oltre a farne un condimento per la pasta questo pesto è ottimo come accompagnamento, salsina per crackers o grissini. Io quì sotto li ho proposti con una spolverata di alghe nori... che te lo dico affà le metto dappertutto!



Per due porzioni di pasta:

180 g di mezze maniche
1 ciuffo di cimette di carota
1/2 spicchio d'aglio
6 cucchiai di olio evo
2 cucchiai colmi di pinoli
6/7 capperi dissalati
2 cucchiai di lievito alimentare
acqua, q.b.

Procedimento:

Non c'è cosa più facile che fare un pesto! Mescolare tutti gli ingredienti e frullarli insieme o se preferite, pestateli in un mortaio di marmo. Il gioco è fatto! Non vi impazzite, la cucina rimarrà pulita e soprattutto, con questi caldi caraibici, non dovrete accendere i fuochi se non per la cottura della pasta! Allora buon pesto a tutti ;D

6 commenti:

  1. Mamma mia, come mi dispiace! Immagino che sia sconvolgente ritrovarsi la casa rovesciata, mi sa che è peggio quello del furto in se... un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Che sfiga, i ladri!! Brutta cosa, al ritorno dalle vacanze poi :-((
    Sto pesto mi attira davvero un casinone!! Proprio non immaginavo che si potessero utilizzare anche le cimette delle carote: idee geniale assolutamente da copiare!

    RispondiElimina
  3. Suggerisco di portare il prossimo computer a Lourdes prima di installarlo in casa tua.
    Scherzi a parte, questi inconvenienti spiacevoli hanno veramente il potere di avvelenarti le giornate!
    Non sapevo che si potessero mangiare le cimette delle carote! Una volta ho provato a seminarle nell'orto, le carotine erano piccolissime, ma il verde abbondante...avrei potuto farci un bel pesto!
    Ciao ;)

    RispondiElimina
  4. Accidenti che brutta avventura....Mi dispiace molto....

    Ma questa ricettina è davvero una bella idea....accidenti non ne sapevo nulla (in verità non ci avevo mai pensato) delle cimette carotesche...vabbé....proveremo anche questa....!!!
    Compluimenti per questa bella ricettina e a presto!

    RispondiElimina
  5. Carissimi accetto volentieri l'idea di Lourdes! Questo per me non è stato davvero un anno eccezionale ( o forse si ma per motivi del tutto negativi!!!) Comunque non mi arrendo! Ce la farò a comunicare con voi, assolutamente si!
    Nel frattempo faccio capolino nel blog tramite l'internet-point (posto alquanto impersonale per scrivere ma tant'è che al momento dobbiamo accontentarci!)
    Vi abbraccio tutti e il vostro entusiasmo mi da la forza di continuare a scrivere nonostante gli eventi avversi ;D

    RispondiElimina
  6. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin